Come applicare la traditional grip

Ho deciso di scrivere questo articolo per rispondere alla domanda di un ragazzo che, dopo aver visto un mio video su YouTube, mi chiede come applicare la traditional grip.

La sua necessità nasce da un fatto molto semplice: suona da poco in una banda, e lì, rullante al collo, questa tecnica di impugnatura della bacchetta è FONDAMENTALE.

La traditional grip, infatti, è usata fin dal Seicento per rispondere alla necessità dei musicisti delle bande di percuotere un rullante camminando.

Il problema nasce dal fatto che il rullante da parata è inevitabilmente inclinato, quindi se non usi la traditional grip rischi di restare ore con il gomito alzato.

Ecco esattamente come NON devi posizionarti:

Per ottenere la posizione più comoda e adatta al caso dovrai, invece, tenere la spalla rilassata, il braccio verso il basso e l’avambraccio posizionato a circa 90° gradi rispetto al braccio.

Ecco come ho inclinato il pad in modo tale da renderlo il più simile possibile ad un rullante da parata: 

Ora stai bene attento: cercherò di spiegarti come eseguire correttamente la traditional grip.

Tieni conto che, probabilmente, avrai una dimensione della mano e una forza diversa dalle mie, quindi cerca di regolarti sulla base delle tue misure.

Innanzitutto, vediamo come tenere la mano.

Per prima cosa posizioniamo l’indice abbastanza vicino del bordo del rullante.

Quello dell’indice è il grande problema di chi cerca di imparare la traditional grip: “Lo apro o lo chiudo?”; “Devo tenerlo sotto o sopra?”.

Andiamo con calma, e vedrai che ti sarà tutto chiaro.

L’indice, nella traditional, ha lo scopo di dare una direzione alla bacchetta. Tenendola ferma, le impedisce di traslare in orizzontale. In questo modo, potrai evitare che la bacchetta finisca in mezzo alle dita. Il medio, attaccato all’indice, fa lo stesso.

Ecco cosa NON deve succedere:

Ecco invece come devi tenere la bacchetta:

La bacchetta, quindi, va appoggiata sull’ultima falange dell’anulare.

Altra cosa importante è non eccedere con la rotazione del polso. Per aiutarti, immagina di tenere in mano un bicchiere pieno. Se inclini troppo la mano, l’acqua cade a terra!

Tieni la mano dritta e appoggia il pollice esattamente nel fulcro della bacchetta.

Come trovare il fulcro?

Ti basterà un semplice esercizio. Spostandoti con il pollice avanti e indietro rispetto alla lunghezza della bacchetta, prova a farla rimbalzare ripetutamente sul pad. Fai diverse prove, e quando noterai che la bacchetta rimbalza quasi “da sola”, con un piccolo aiuto del pollice, significa che il peso sarà distribuito in maniera corretta tra la porzione di bacchetta che sta davanti alla tua mano e quella che sta dietro. Ecco trovato il fulcro.

Come abbiamo detto, indice e medio serviranno ora ad evitare che la bacchetta “sbandi”.

L’anulare, invece, insieme al movimento del braccio e del polso, ti darà lo slancio. Con la bacchetta appoggiata sull’ultima falange, dovrai rilanciare verso l’alto il dito, per dare la spinta alla bacchetta. Il mignolo farà lo stesso di riflesso.

Infine, il pollice spingerà di nuovo verso il basso la bacchetta.

Per allenare questo movimento potrai esercitarti a far rimbalzare la bacchetta sul pad con la sola spinta del pollice.

Il movimento del pollice è importante, ma ricordati che non è tutto! Ci vuole anche la collaborazione delle altre dita.

Il movimento dovrà essere fluido, proprio come una frustata. Io lo chiamo “a coda di topo”!

Ricapitoliamo:

  • L’indice e il medio aiutano a mantenere la bacchetta puntata verso il centro del tamburo;
  • L’anulare dà lo slancio;
  • Il pollice, insieme al movimento di polso, deve schiacciare verso il basso.

In questo modo avrai la possibilità di decidere tu stesso la dinamica del colpo, calibrando la forza e la velocità.

Grazie alla traditional grip potrai suonare con il braccio rilassato e con il tamburo inclinato mentre stai camminando.

Oggi, molti percussionisti delle bande suonano utilizzando la tecnica del matched grip, ovvero con le due mani posizionate simmetricamente.

Possono fare ciò grazie ai nuovi sostegni con imbottiture che permettono di “imbragarsi” al rullante e di mantenerlo parallelo al suolo.

Se invece il rullante viene indossato con una tracolla classica, appoggiato sulla gamba destra o sinistra, la tecnica del traditional grip è davvero utile!

Per svolgerla nel migliore dei modi dovrai esercitarti molto, e con l’esperienza imparerai a bilanciare il movimento del braccio, dell’avambraccio, del polso e delle dita, unendoli in un unico movimento fluido e continuo.

È un mix difficile da spiegare a parole.

Se ti avessi davanti saprei correggerti, anzi potrei fisicamente sistemare la posizione delle tue dita.

Quello che posso fare in un articolo è invitarti a seguire questi consigli, guardare il video dimostrativo e esercitarti molto.

Questo è tutto.

3 Marzo 2019

0 responses on "Come applicare la traditional grip"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

COPYRIGHT DRUMSTART 2020, P.IVA 10720641009 - PRIVACY POLICY